ANTONIO OTTAIANO

DAL 20 AL 22 DICEMBRE
ANTONIO OTTAIANO
in BRIGANTE E GENTILUOMO
REGIA GIGI SAVOIA

“Se parliamo di brigante e gentiluomo- scrive Gigi Savoia nelle sue note di regia- non possiamo prescindere dal bisogno di creare uno spettacolo che sia una grande galoppata, un grande percorso attraverso tutte le pagine emozionanti , esilaranti e drammaticamente piene di significato di quella che e’ l’arte napoletana. Brigante e gentiluomo sono due facce della stessa medaglia questa medaglia è napoli, è il popolo napoletano. Un messaggio rivolto a tutti, e tutti saranno capace di recepirlo.

Mi affido ad Antonio Ottaiano oramai cresciuto come attore di prosa, attore cantante drammatico e anche brillante. Con lui ho voluto ricavalcare questo percorso partendo da giorni molto lontani fin ad arrivare ai giorni nostri, affinche’ Napoli, essendo anche un po’ brigante ma gentile, sia sempre ricordata. Si rinfresca la memoria di chi se la ricorda con quelle oleografie, e si attivi la conoscenza delle nuove generazioni, che spesso ne sentono parlare male, e queste due ore di spettacolo saranno molto interessanti.

Come al solito insieme ad Antonio Ottaiano abbiamo confezionato questo spettacolo con amore che ci distingue, e con il rispetto e la pulizia per l’arte. “Brigante e gentiluomo” è uno spettacolo completo, ci sarà la musica,la prosa quella seria, le canzoni di giacca, le canzoni violente, e tante immagini, tante sensazioni, balli, e una grande orchestra che suonerà dal vivo. Due ore che possono servire a farci riflettere e a pensare in positivo.

‘Brigante e gentiluomo’ è anche questo”