Aperia Reggia di Caserta


GIOVEDI' 13 AGOSTO 

APERIA DELLA REGGIA DI CASERTA

Lina Sastri

in Eduardo Mio

Antonio Sinagra
dirige l’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno

“Spettacolo in parole, musica e poesia che racconta il «mio Eduardo» attraverso i miei ricordi personali della sua conoscenza in teatro e nella vita. L’uomo Eduardo attraverso lettere, poesie e qualche citazione delle sue opere.
Il tutto accompagnato dalla musica. Che lui molto amava.”
Lina Sastri

Ensemble:
chitarra e direzione: Maurizio Pica

mandolino: Michele Di Martino

contrabasso Luigi Sigillo
violino: Gennaro Desiderio

pianoforte: Ciro Cascino

percussioni: Gianluca Mirra

Antonio Sinagra dirige l’Orchestra Filarmonica Salernitana “Giuseppe Verdi” di Salerno

Ideazione, drammaturgia e regia
Lina Sastri

Orchestrazioni ed elaborazioni: Antonio Sinagra – Maurizio Pica
Collaborazione alla messa in scena e disegno luci: Bruno Garofalo
Coordinamento e produzione: Costantino Petrone
Fonici: Davide Faraso e Luigi Di Martino
Datore luci: Gianni Caccia
Sarta: Rosaria Riccio
Amministrazione Studio Confor




MODALITA' RITIRO BIGLIETTI :
I BIGLIETTI ACQUISTATI ON LINE VERRANNO INVIATI VIA MAIL IN FORMATO PDF DA POTER ESSERE STAMPATI COMODAMENTE DA CASA

Disposizione posti nel rispetto del D.L.AntiCovid

N.B. I Biglietti per questi eventi saranno nominativi .

Obbligatorio oltre al nome e cognome , inserire anche un recapito telefonico inviateci via mail i dati

SABATO 22 AGOSTO

PIAZA CARLO BORBONE CASERTA

Gala di Plácido Domingo

con Plácido Domingo

Jordi Bernàcer
dirige l’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno

Soprano Saioa Hernández


SABATO 12 SETTEMBRE 
APERIA DELLA REGGIA DI CASERTA
ARIE D'OPERA
SOPRANO CARMEN GIANNATTASIO

Francesco Cilea, da Adriana Lecouvreur  – Io son l’umile ancella

Alfredo Catalani, da La Wally  – Ebben? Ne andrò lontana

Umberto Giordano, da Andrea Chénier – La mamma morta

TENORE SAIMIR PIRGU

arie da definire

duetti soprano e tenore

Giuseppe Verdi, da Un ballo in maschera – Teco io sto

Giuseppe Verdi, da La Traviata – Libiamo ne’ lieti calici

brani solo orchestra

Gioachino Rossini, da La gazza ladra – Overture

Pietro Mascagni, da L’amico Fritz – Intermezzo

Giacomo Puccini, da Le Villi – La tregenda

MODALITA' RITIRO BIGLIETTI :
I BIGLIETTI ACQUISTATI ON LINE VERRANNO INVIATI VIA MAIL IN FORMATO PDF DA POTER ESSERE STAMPATI COMODAMENTE DA CASA


DOMENICA 13 SETTEMBRE
APERIA DELLA REGGIA DI CASERTA

LE QUATTRO STAGIONI

Balletto del Teatro di San Carlo

Musica di Antonio Vivaldi
Coreografia di Giuseppe Picone
Étoile: Giuseppe Picone

Nuova creazione del Teatro di San Carlo

Costumi Giusi Giustino

Balletto del Teatro di San Carlo
Direttore del Balletto Giuseppe Picone 

Le quattro stagioni

I celebri concerti conosciuti come “Le Quattro Stagioni” furono pubblicati nel 1725 all’inizio della raccolta di Antonio Vivaldi “ll cimento dell’armonia e dell’inventione”, e sono tuttora tra le pagine più note e amate della musica barocca. La loro caratteristica è di essere “musica a programma”, in quanto ogni concerto era accompagnato da un breve sonetto che descrive le caratteristiche di una stagione: primavera, estate, autunno e inverno. Giuseppe Picone ha concepito su queste musiche una nuova coreografia che tiene conto della delicata situazione dell’emergenza sanitaria, valorizzando il distanziamento degli artisti in una innovativa ricerca sul movimento e sul gesto. Sua l’ideazione di un personaggio, il Vento, che interpreta come étoile insieme alle coreografie di insieme sulle stagioni.

MODALITA' RITIRO BIGLIETTI :
I BIGLIETTI ACQUISTATI ON LINE VERRANNO INVIATI VIA MAIL IN FORMATO PDF DA POTER ESSERE STAMPATI COMODAMENTE DA CASA