NEAPOLIS MANTRA

In ottemperanza a quanto previsto nel Decreto Ministeriale del 04 marzo 2020, in tema di misure di prevenzione per arginare la diffusione del “Coronavirus”, il Teatro Augusteo è costretto a sospendere lo spettacolo dal titolo “Neapolis Mantra” con Enzo Gragnaniello.

Appena possibile saranno fornite informazioni relative alla data di recupero dello spettacolo

La Direzione del Teatro Augusteo.

NEAPOLIS MANTRA
TEATRO AUGUSTEO
GIOVEDI' 5 MARZO ore 21:00

Poltronissima da fila 1 a fila 18 euro 35.00

Poltrona da fila 19 a fila 25 euro 25.00

galleria euro 20.00

Un’opera multidisciplinare ideata dal regista e coreografo italo-africano Mvula Sungani, che vede insieme sulla scena l’étoile Emanuela Bianchini, con la forza della sua physical dance, e il maestro Enzo Gragnaniello e la sua potente voce black. Uno spettacolo globale di interazione e compenetrazione tra danza, musica live e parola, un volano della cultura partenopea contemporanea.

La creazione, ispirata dall’omonimo album inciso nel 1998 dal cantautore napoletano, e omaggio ai 20 anni dalla pubblicazione della canzone Donna, interpretata dall’indimenticata Mia Martini, indaga la ricerca dell’essenziale, dove il corpo e la voce diventano ponte tra il reale e l’irreale e vogliono far entrare chi assiste in una dimensione onirica, tantrica: un viaggio nelle origini più vere e viscerali di Napoli, città che nelle sue più profonde contraddizioni ama i suoi figli, e come una madre li protegge e li custodisce gelosamente.