negozio virtuale augusteo


TEATRO AUGUSTEO
Mercoledì 28 febbraio 
SEBASTIANO SOMMA in "LUCIO incontra LUCIO"

Uno spettacolo che racconta i successi e i lati più intimi di due tra i più grandi cantanti ed autori nella storia della musica italiana: Lucio Dalla e Lucio Battisti, due artisti per molti aspetti diversi ma accomunati da una sconfinata passione per la musica e nati curiosamente a poche ore di distanza, rispettivamente il 4 e il 5 marzo 1943.

Protagonista dello spettacolo l’attore Sebastiano Somma, regista ed interprete, in particolare, per entrambi i musicisti dei loro lati meno artistici e più umani. Ad accompagnarlo il Martucci Vocal Ensemble, accompagnato da un quintetto jazz capitanato da Sandro Deidda al sax e Guglielmo Guglielmi al pianoforte.

Due musicisti che hanno rinnovato profondamente la canzone italiana, influenzando inevitabilmente tutti coloro che sono venuti dopo. Battisti lo ha fatto in modo più personale, scegliendo di non apparire sulle scene per diversi anni, evitando i concerti e formando con Mogol (autore dei testi di gran parte delle sue canzoni) un sodalizio che resterà nella storia della musica italiana; Dalla, autore estroso capace di scrivere testi eccezionali, è stato meno solitario, ha duettato con i più grandi cantanti italiani e internazionali ed ha fatto conoscere (insieme a Morandi, Guccini ed altri) la sua Bologna nel mondo, dando vita ad un filone cantautorale che oggi rivive in artisti come Cesare Cremonini e Samuele Bersani.

“Lucio incontra Lucio” è uno spettacolo in cui si immagina un incontro di anime ed arte che purtroppo non è mai avvenuto: Dalla infatti chiese a Battisti negli anni ottanta di lavorare insieme ad una tournée e ad un disco, ma Battisti rifiutò. Dopo oltre trent’anni da quel giorno Sebastiano Somma tenta di mettere sul palco quell’incontro artistico, immaginando come sarebbe potuto essere: “Lucio incontra Lucio” ripropone i successi che hanno segnato un’epoca ed offre al pubblico un doppio ed accurato ritratto dei due, da cui emergono affinità e differenze.

Per saperne di più...
LUCIO INCONTRA LUCIO MERCOLEDI' 28 FEBBRAIO

DAL 16 FEBBRAIO

DITY DANCING

Fedele trasposizione teatrale del film ambientato in una lontana estate degli anni ’60, Dirty Dancing il Musical (The Classic Story on Stage) racconta il magico e movimentato incontro tra la giovane Baby Houseman e il fascinoso maestro di ballo Johnny Castle: e nella tipica atmosfera festosa del villaggio turistico nasce la loro storia d’amore, accompagnata da musiche indimenticabili e balli ad altissima carica sensuale.

DIRTY DANCING
date sopettacoli

MERCOLEDI' 4 APRILE

C A R A V A G G I O Uno spettacolo di e con  VITTORIO SGARBI

Musiche composte da Valentino Corvino (violino, elettronica)
Immagini elaborate da Tommaso Arosio (scenografia e video)
Regia e luci di Angelo Generali

"Caravaggio è doppiamente contemporaneo. È contemporaneo perché c'è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l'importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l'Ottocento a capire Caravaggio, ma il nostro Novecento. Caravaggio viene riscoperto in un'epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E questo garantisce un'attualizzazione, un'interpretazione di artisti che non sono più del Quattrocento, del Cinquecento e del Seicento ma appartengono al tempo che li capisce, che li interpreta, che li sente contemporanei. Tra questi, nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio." (Vittorio Sgarbi)Vittorio Sgarbi ci condurrà, attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, in uno spettacolo teatrale arricchito dalla musica di Valentino Corvino, e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio. La regia è di Angelo Generali.

POLTRONISSIMA € 34.50 POLTRONA € 29.50 GALLERIA € 23.00

Per saperne di più...
VITTORIO SGARBI CARAVAGGIO 4 APRILE TEATRO AUGUSTEO

DAL 6 APRILE

LA STRANA COPPIA

Olivia Madison conduce un'esistenza solitaria e disillusa da quando si è separata dal marito. Disordinata e approssimativa, vive da sola in un appartamento trasandato, passando i venerdì sera a parlare di sesso, di gossip e a giocare a poker con le amiche Vera, Michi e Silvia. La routine di Olivia viene sconvolta dall'arrivo di Fiorenza, un'amica appena lasciata dal marito che è l'esatto opposto di Olivia: precisa in modo maniacale, ossessionata dall'ordine e dalla pulizia, piena di allergie e di tic, e incapace di rassegnarsi alla fine del proprio matrimonio.

Fiorenza, Olivia. Vera, Silvia e Michi sono amiche. Come tutte le amiche condividono gioie e dolori, sconfitte e vittorie. Quando Fiorenza è costretta a lasciare casa minacciando il suicidio, alla fine della relazione con Sidney, il rifugio più naturale è il gruppo, la comunità delle amiche.

“Se uno si vuol suicidare qual'è il posto migliore per farlo? Con le sue amiche.”

Lì si può dipanare l'elaborazione del lutto, lì il suo dolore può sposare ed essere sposato da quello di Olivia, anche lei separata irrisolta. Lì il suo dolore può guarire ed essere guarito. Attraverso la lente strutturante dell'ironia Simon rappresenta dei piccoli drammi umani, quelli che tutti conosciamo, rendendoli gioiosi e divertenti, pacificandoli con grazia e delicatezza, costruendo cinque piccole eroine, scarsamente significative ma enormemente rappresentative delle nostre nevrosi, delle nostre manie, dei nostri piccoli desideri, dei nostri banali dolori. 

Per saperne di più...
LA STRANA COPPIA
date sopettacoli

MARTEDI' 13 MARZO

PFM " Emotional Tattoos"

FRANZ DI CIOCCIO voce e batteria
PATRICK DJIVAS basso
LUCIO FABBRI violino, tastiere e chitarra
MARCO SFOGLI chitarra
ALESSANDRO SCAGLIONE tastiere
ALBERTO BRAVIN voce, tastiere, chitarra
ROBERTO GUALDI seconda batteria

PREZZI: POLTRONISSIMA € 46.00 / POLTRONA € 35.00   / GALLERIA € 29.00

PFM MARTEDI' 13 MARZO TEATRO AUGUSTN

DAL 16 AL 25 MARZO

TEATRO AUGUSTEO 

SAL DA VINCI in "SINFONIA IN SAL MAGGIORE "

POLTRONA € 35.00 + COMMISSIONI

GALLERIA € 25.00 + COMMISSIONI

SAL DA VINCI SINFONIA IN SAL MAGGIORE TEATRO AUGUSTEO
date sopettacoli

DAL 2 MARZO 

NO GRAZIE , IL CAFFE' MI RENDE NERVOSO

con PAOLO CAIAZZO

Regia di Lello Arena
Paolo Caiazzo, amato dal pubblico per la sua bravura e per il suo spirito sempre i n t e l l i g e n t e , q u e s t ’ a n n o a r r i v a s u l palcoscenico dell’Augusteo nei panni di Michele Giuffrida, prigioniero a Poggioreale, protagonista del sequel, scritto da Lello Arena, del famoso film del 1982, con protagonisti Massimo Troisi e Lello Arena. Il Commissario e il Giudice lo hanno accusato di aver ucciso Massimo Troisi e James Senese...durante il primo (e unico) Festival Nuova Napoli. La gente crede che si tratti del terribile Funiculì Funiculà, il micidiale serial killer la cui minaccia preferita era "o ciuccio è ferito, ma nun è muorto". Altre sorprese arriveranno dal modo nuovo e insolito di utilizzare lo spazio teatrale.PREZZI : POLTRONA € 35.00 - GALLERIA € 25.00

PAOLO CAIAZZO NO GRAZIE IL CAFFE MI RENDE NERVOSO
date sopettacoli