negozio virtuale concerti


MERCOLEDI' 31 GENNAIO

TEATRO SANNAZARO

JAMES SENESE e NAPOLI CENTRALE in Concerto

POSTI NUMERATI POLTRONE E PALCHI € 21.00 + COMMISSIONI.

JAMES SENESE MERCOLEDI' 31 GENNAIO SANNAZARO

DAL 25 AL 28 GENNAIO

SAL DA VINCI in UN ITALIANO DI NAPOLI

C’è un mondo dove la poesia e la musica si incontrano: il teatro! Un luogo vibrante e coinvolgente. Le sue strade sono vissute da abitanti magici e surreali, le piazze sono ricche di saltimbanchi, acrobati e voci della luna e i vicoli stretti sono come muri antichi che si aprono verso il mare, ossia verso l’infinito. In questo infinito si alterneranno le note, le canzoni e i racconti del protagonista Sal Da Vinci, un “italiano di Napoli” che, attraverso la propria musica, trascinerà il pubblico verso un mondo più vero, senza pregiudizi nè differenze, perchè in fondo sono le differenze a renderci speciali.

PLATEA € 38.00 / GALLERIA € 33.00

SAL DA VINCI IN CONCERTO TEATRO CILEA
date sopettacoli

MERCOLEDI' 21 MARZO 

TEATRO CILEA

LUCA BARBAROSSA  in Concerto


Roma è de tutti è il tour teatrale di Luca Barbarossa, un progetto che segnerà uno scarto rispetto ai precedenti, profondamente diverso da loro poiché qui Luca proporrà – oltre al suo repertorio storico - anche il nuovo lavoro discografico in romano, in uscita il 9 febbraio 2018. Questo disco, interamente scritto da lui stesso, è un lavoro artigianale nel quale il romano suona come la lingua che si parla e si ascolta per le strade della Capitale: una pigrizia mentale, un italiano sporcato da accento locale, una parlata e un orizzonte sociale e umano che ritraggono una città che è soprattutto uno stato d’animo. Ma l’uso del romano, pur così perfettamente comprensibile nel significato, svela quella indolente e sorniona amarezza caratteriale che contraddistingue chi romano è o si sente. 

Il disco racconta storie quotidiane e universali, storie durate una vita, storie di vite da fame vissute alla periferia del mondo, storie di vite di diete e inappetenze vissute in casa propria. Il teatro sarà quindi il luogo ideale – intimo e raccolto - nel quale riproporre in note questi scorci di vita, partendo proprio dal Teatro Ariston di Sanremo dove Luca presenterà in gara al Festival Passame er sale, primo ‘racconto’ estratto dall’album Roma è de tutti.

PREZZI : PLATEA € 34.50  - GALLERIA € 28.50

Per saperne di più...
LUCA BARBAROSSA 21 MARZO TEATRO CILEA

VENERDI' 16 FEBBRAIO ore 21.00

TEATRO PALAPARTENOPE 

NINO D'ANGELO in Concerto 6.0

PREZZI : PLATEA I SETTORE € 33.00 + COMMISSIONI

PLATEA II SETTORE € 23.00 + COMMISSIONI

TRIBUNA € 28.00 + COMMISSIONI

NINO D'ANGELO VENERDI' 16 FEBBRAIO PALAPARTENOPE

TEATRO AUGUSTEO

MERCOLEDI' 14 FEBBRAIO

ANDREA SANNINO "ABBRACCIAME"

Il nuovo spettacolo teatrale del cantautore e attore Andrea Sannino è un viaggio attraverso le meraviglie culturali e musicali di Napoli come centro di un mondo, dove i sogni sono il motore di tutto e tutti.

Lo spettacolo scritto dallo stesso Sannino con Pasquale Palma, con la direzione musicale di Mauro Spenillo Pippo Seno, porta in scena sia i brani del primo disco “Uànema!” alcuni di essi già entrati nel cuore e nella voce dei campani, come il brano “Abbracciame”, super suonato dalle radio e campione di visualizzazioni sul web, e quelli inediti del nuovo e secondo album, che sarà presentato proprio in occasione del debutto al Teatro Augusteo.

Andrea Sannino, già protagonista di “C’era una volta scugnizzi” di Claudio Mattone; “Quartieri Spagnoli” di Gianfranco Gallo; tra i protagonisti di “Stelle a metà” di Alessandro Siani; e dopo le tante tappe di Uànema live, presenta al pubblico il suo nuovo show, debuttando per la prima volta da solo, nel teatro che lo ha battezzato e lanciato al grande pubblico.

Un’orchestra dal vivo, diversi attori in scena, tra cui un bambino 'cantastorie', scenografie e palco che si ispirano a un mondo visto con gli occhi di un sognatore, e tanta, tantissima musica, napoletana e 'metro-napoletana'. 

Andrea Sannino, attore, autore e interprete quindi, per uno testo che vuole arrivare al cuore e alla mente del pubblico., per uno testo che vuole arrivare al cuore e alla mente del pubblico. 

PREZZI : PLATEA € 30.00 - GALLERIA € 20.00

Per saperne di più...
ANDREA SANNINO MERCOLEDI' 14 FEBBRAIO TEATRO AUGUSTEO

LUNEDI' 23 ARILE

TEATRO DIANA

GIOVANNI ALLEVI  "Equilibrium Tour"

Giovanni Allevi, il prodigio della musica classica contemporanea torna in un emozionante tour accompagnato dagli archi dell'Orchestra Sinfonica Italiana per presentare le nuove composizioni del suo ultimo album "Equilibrium".

Un viaggio emozionale nel profondo dell'anima tenuti per mano dal talento unico dal M° Allevi e dal suo magico pianoforte

PREZZI : POLTRONA € 60.00/ POLTRONCINA € 50.00 / €  GALLERIA  38.00

Per saperne di più...
GIOVANNI ALLEVI LUNEDI' 23 APRILE TEATRO DIANA

TEATRO DIANA

25/26/27 MAGGIO  

MASSIMO RANIERI  Malìa Napoletana. Napoli: 1950-1960

Enrico Rava tromba e filicorno

Stefano Di Battista sax alto e sax soprano

pianoforte Rita Marcotulli

Riccardo Fioravanti contrabbasso

Stefano Bagnoli batteria

NOTE

Il termine Malìa significa magia, incantesimo, fascino, seduzione ed è presente nel testo di Te Voglio Bene Tanto Tanto uno dei brani più noti del celebre cantante.

Massimo Ranieri ha coinvolto nel progetto, che ha inaugurato nel luglio scorso la kermesse di Umbria Jazz, cinque grandi musicisti: Enrico Rava (tromba e flicorno), Stefano Di Battista (sax alto e sax soprano), Rita Marcotulli (pianoforte), Riccardo Fioravanti (contrabbasso) e Stefano Bagnoli (batteria).

Il progetto è un viaggio verso un incantesimo; una sorprendente avventura musicale in un tempo magico delle canzoni napoletane, quando, tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio dei Sessanta, quelle melodie già universali si riempirono improvvisamente di estate e di erotismo, di notti e di lune. Si vestirono di un fascino elegante e internazionale per merito dei tanti interpreti di quelle melodie. È l’inconfondibile Napoli “caprese” che diventò in un baleno attraente, seducente, prestigiosa e sexy come una stella del cinema. Una Napoli che cantava e incantava che è diventata una immortale Malìa, come suggerisce una parola nascosta tra i testi delle canzoni. 

PREZZI :

POLTRONA € 50.00 - POLTRONCINA € 38.00 - GALLERIA € 28.00

Per saperne di più...
MASSIMO RANIERI 25/26/27 MAGGIO TEATRO DIANA
date sopettacoli

SABATO 28 APRILE

CASA DELLA MUSICA

MINISTRI

“Fidatevi”: non aggiungono altro i Ministri riguardo il loro 2018 se non questo appello, che sarà il titolo del nuovo album in uscita a marzo per Woodworm e del nuovo Tour in partenza il 5 aprile da Bologna, organizzato da Magellano Concerti.

POSTO UNICO € 20.00 + Commissioni

Per saperne di più...
MINISTRI SABATO 28 APRILE CASA DELLA MUSICA

SABATO 24 MARZO

CASA DELLA MUSICA

THOMAS

Thomas balla e canta da sempre, la musica fa parte della sua vita fin da piccolo. Dopo aver visto le sue performance ad Amici 16 e ai recenti Wind Music Awards dove è stato premiato sul palco dell’Arena di Verona per il Disco D’oro di Oggi più che mai, il suo primo EP uscito il 19 maggio , Thomas annuncia il suoi primi live.

Sonorità brillanti, un sound internazionale, testi autobiografici, sono le caratteristiche di “Oggi più che mai” che contiene 7 canzoni, cinque inedite scritte da Thomas con Vittorio e Anthony Conte, di cui quattro prodotte da Stash e Alex Tricarichi (Normaltà, Why, Oggi più che mai e Persone come te) e due cover: Fast Car di Tracy Chapman e Hai Delle Isole Negli Occhi di Tiziano Ferro.

POSTO UNICO € 20.00

Per saperne di più...
THOMAS SABATO 24 MARZO CASA DELLA MUSICA

MARTEDI' 13 MARZO

PFM " Emotional Tattoos"

FRANZ DI CIOCCIO voce e batteria
PATRICK DJIVAS basso
LUCIO FABBRI violino, tastiere e chitarra
MARCO SFOGLI chitarra
ALESSANDRO SCAGLIONE tastiere
ALBERTO BRAVIN voce, tastiere, chitarra
ROBERTO GUALDI seconda batteria

PREZZI: POLTRONISSIMA € 46.00 / POLTRONA € 35.00   / GALLERIA € 29.00

PFM MARTEDI' 13 MARZO TEATRO AUGUSTN

LUNEDI' 26  FEBBRAIO

BRUNORI a Teatro - Canzoni e monologhi

Brunori torna in concerto con il tour teatrale 

PREZZI: POLTRONISSIMA € 40.25 - POLTRONA € 34.50 - GALLERIA € 25.30

BRUNORI LUNEDI' 26 FEBBRAIO TEATRO AUGUSTEO

NAPOLI JAZZ WINTER

DUEL BEAT 

GIOVEDI' 1 MARZO

JAMES TAYLOR QUARTET

JAMES TAYLOR QUARTET GIOVEDI' 1 MARZO DUEL BEAT

BIAGIO ANTONACCI " DEDICHE E MANIE TOUR 2018 "

PALAPARTENOPE NAPOLI

LUNEDI' 7 MAGGIO 

Continua con grande successo di vendite il nuovo tour nei palazzetti più importanti d’Italia.

Il prossimo 2 maggio partirà anche DEDICHE E MANIE TOUR 2018, la tournée che vedrà Biagio protagonista, a cui si aggiungono a grande richiesta tre nuovi appuntamenti..

Biagio Antonacci Lunedi' 7 Maggio Palapartenope Napoli

TEATRO CILEA

13 / 14 FENBBRAIO

VALENTINA STELLA "NANNI"

Valentina Stella Una voce autentica, di chi è nato dalle viscere di una Napoli sofferente, ma viva, pronta al sorriso e all’amore.

Un racconto musicale nella melodia napoletana classica e moderna, che spazia da Salvatore di Giacomo, Libero Bovio, Bruno Lanza, Pino Daniele, Mario Merola, Giulietta Sacco a brani inediti di giovani autori come Giovanni Block, Alessio Arena e Gianpaolo Ferrigno.

POLTRONA € 33.00 / GALLERIA € 22.00

VALENTINA STELLA "NANNI" TEATRO CILEA
date sopettacoli

SABATO 3  FEBBRAIO

EDUARDO DE CRESCENZO "ESSENZE JAZZ"

Essenze jazz è il concerto di tutto il cammino artistico di Eduardo De Crescenzo, di una vita vissuta sul palco. Un concerto che riesce a miscelare come d’incanto: il rigore della sua formazione classica, le atmosfere raffinate del jazz, il ritmo serrato del “vocalizzo scat” nero e napoletano, la passione del mèlos greco che vibra intensa attraverso quella “voce strumento” che arriva dritta al cuore. E’ così che diventa una biografia musicale o “l’essenza” di tutti i suoi talenti.

La musica di Eduardo De Crescenzo è complessa, fatta di melodie e armonie colte, di tempi e ritmi sperimentali o meditati, di silenzi e afonie che pure fanno vibrare l’aria; eppure la sua voce magica la rende fluida e accessibile anche al grande pubblico. La voce che “suona”, la fisarmonica maestra e allieva del suo canto, sono gli elementi che la rendono riconoscibile, ma da soli non bastano a descrivere l’intensità poetica delle sue esecuzioni, le improvvisazioni libere e geniali che fanno esultare la platea dei concerti.

POLTRONA € 70.00 - GALLERIA € 60.00

Per saperne di più...
EDUARDO DE CRESCENZO SABATO 3 FEBBRAIO TEATRO CILEA

NAPOLI JAZZ WINTER 

TEATRO DELLE PALME 

VENERDI' 23 FEBBRAIO ore 21.00

PAOLO FRESU DEVIL QUARTET

PAOLO FRESU TEATRO DELLE PALME VENERDI' 23 FEBBRAIO

NAPOLI JAZZ WINTER

DOMUS ARS 

VENERDI' 19 GENNAIO

BBB-FLAVIO BOLTRO Trio

BBB-FLAVIO BOLTRO TRIO VENERDI' 19 GENNAIO

BLONDE  REDHEAD  

GiovedI' 15 Febbraio

TEATRO BELLINI

Non sono molte le band in grado di gestire carriere molto lunghe senza mai smettere di evolversi e anzi, continuando a esplorare, di album in album, nuovi territori. I Blonde Redhead meritano un posto nella categoria: in quasi 25 anni di attività l'acclamato gruppo di New York è passato dal rock noise degli esordi al raffinato dream pop di "Misery Is A Butterfly", per arrivare alle sensuali trame elettroniche dell'ultimo album in studio, "Barragán", del 2014. Ora è il momento di un nuovo passo in avanti, o forse sarebbe meglio dire di lato, perché, pur nella varietà di stile, il terzetto ha sempre saputo conservare una personalità e un'identità uniche e ben riconoscibili. Reduci dalla pubblicazione, tra il settembre e l'ottobre 2016, del cofanetto "Masculin Féminin" e del disco di remix "Freedom of Expression on Barragán", la giapponese Kazu Makino e i gemelli italo-americani Amedeo e Simone Pace tornano con l'EP "3 O'Clock", uscito il 3 Marzo 2017 per la loro etichetta Asa Wa Kuru in licenza esclusiva a Ponderosa Music & Art. Quattro brani, due cantati dall'affascinante Kazu, gli altri due dal chitarrista e seconda voce della band, Amedeo, che segnano ancora una volta la volontà, da parte del terzetto, di ampliare i propri orizzonti musicali.

PREZZI: € 27.50

Per saperne di più...
BLONDE REDHEAD GIOVEDI' 15 FEBBRAIO TEATRO BELLINI

TERESA DE SIO in '' TERESA CANTA PINO ''

VENERDI' 16 FEBBRAIO

TEATRO POLITEAMA

Era il 1980 e Teresa De Sio, che si era già fatta notare nei Musicanova di Eugenio Bennato e Carlo D'Angiò, uno dei gruppi simbolo della world music e del combat folk partenopeo di fine anni '70, e che nel 1978 aveva già provato a farsi strada come solista con un disco di "villanelle popolaresche" cinquecentesche, consegnò al mercato "Sulla terra della luna": undici canzoni ben inserite nella tradizione popolare partenopea ma con uno sguardo rivolto fuori dai confini di Napoli. Di quel disco faceva parte anche "Nanninella", un brano che le era stato regalato da uno degli astri nascenti della "nuova" musica partenopea, Pino Daniele (che contemporaneamente pubblicava l'album della sua consacrazione, "Nero a metà"). L'amicizia tra la De Sio e Pino Daniele non si è mai interrotta: la cantautrice ha raccontato che quando tre anni fa Pino Daniele tenne al PalaPartenope cinque concerti-evento per ripercorrere le tappe principali della sua carriera, i due si rincontrarono, duettarono di fronte al loro pubblico sulle note di una manciata delle loro canzoni e poi cominciarono a parlare di un progetto congiunto. Progetto che, però, non vide mai la luce: così, quando Teresa De Sio ha cominciato a pensare al disco che avrebbe segnato il suo ritorno sulle scene a distanza di cinque anni dal suo ultimo lavoro ("Tutto cambia" del 2011), ha deciso che la sua prossima fatica discografica avrebbe omaggiato il compianto amico e collega.

È così che è nato questo "Teresa canta Pino". La cantautrice ne parla come di un atto di devozione e come della chiusura di un cerchio rimasto aperto e incompleto: "Per me questo è un progetto devozionale", racconta Teresa De Sio, "Pino sta sulle facce della gente, sulla faccia dei palazzi, per le strade. Non possiamo salutarlo che con la musica". L'album, distribuito da Universal, è stato registrato a Roma da Sasà Flauto e Paolo De Stefani e alle sue lavorazioni hanno preso parte diversi musicisti: lo stesso Sasà Flauto alle chitarre, Francesco Santalucia alle tastiere, Pasquale Angelini alle percussioni, Vittorio Longobardi al basso, H.E.R., Rita Turrisi, Gennaro Della Monica, Luisiana Lorusso agli archi, Fiore Benigni all'organetto, Sandro Deidda al sax, Roberto Schiano al trombone e Giancarlo Ciminelli alla tromba e flicorno.

Teresa De Sio ha pescato dal repertorio di Pino Daniele un totale di 15 brani, ma non si è limitata a coverizzare quelle canzoni: ha voluto metterci del suo e quindi le ha riarrangiate con il suo stile, flettendole leggermente verso il folk-rock. Accentuandone, per certi versi, l'anima "popolare". Come in "Napul'è", registrata con un coro composto da ragazzini che frequentano un liceo di Scampia: "Perché se la canto solo io, diventa solo mia", dice la cantautrice. Il Gallo e la Gallina della copertina rappresentano proprio Pino e Teresa (un po' come Mina e Celentano sulla copertina del loro album congiunto del '98, rappresentati come due paperi nello stile di Paperina e Paperino): "Alludono a questo mondo popolare ed anche al fatto che per un periodo a Napoli ci chiamavano (forse esagerando) il Re e la Regina", racconta. A queste 15 canzoni tratte dal repertorio di Pino Daniele ne ha aggiunta un'altra, un inedito intitolato "O jammone", che tradotto in italiano significa "Il capo": è una canzone scritta proprio come omaggio a Pino Daniele. La ciliegina sulla torta di un progetto che porta in alto l'effigie di uno dei più grandi cantori della napoletanità..

Per saperne di più...
TERESA DE SIO 16 FEBBRAIO POLITEAMA

GIOVEDI' 5 APRILE  h 21.00  

CASA DELLA MUSICA 

LE VIBRAZIONI

Dopo il ritorno sulle scene della scorsa estate e dopo il sold out del reunion party lo scorso 14 dicembre ai Magazzini Generali di Milano, Le Vibrazioni tornano ad esibirsi dal vivo con una nuova avventura live nei più importanti club di tutta Italia che partirà il prossimo 16 marzo dal New Age Club di Roncade (TV).

Sul palco, la band multiplatino salirà nella sua formazione originale: Francesco Sarcina alla voce e chitarra, Stefano Verderi alla chitarra e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria.

Questi appuntamenti live saranno l’occasione per ascoltare Così Sbagliato, il brano che il gruppo presenterà in gara al 68° Festival della Canzone Italiana di Sanremo, insieme agli estratti dal nuovo disco di inediti V, di prossima uscita, e ai grandi successi che hanno scalato le classifiche e fatto la storia del gruppo.

POSTO UNICO € 23.00

Per saperne di più...
LE VIBRAZIONI GIOVEDI' 5 APRILE CASA DELLA MUSICA

FEDERICA

VENERDI' 11 MAGGIO 

HART (EX AMBASCIATORI ) VIA CRISPI ,33

Cantautrice talentuosa e finalista della sedicesima edizione di Amici di Maria de Filippi, Federica Carta debutterà con il suo primo tour in 10 club.

POSTO UNICO € 23.00

FEDERICA VENERDI' 11 MAGGIO HART NAPOLI