Negozio virtuale Eventi


TEATRO ACACIA

MARTEDI' 27 MARZO

GIUSEPPE GIACOBAZZI "IO CI SARO'

Il nostro è un lavoro fatto anche di viaggi e durante i viaggi ti trovi inevitabilmente a pensare.

Quando pensi, pensi a te e a quello che stai vivendo, a quello che hai vissuto e a quello che eventualmente potrà essere il tuo futuro.

Oggi mi rendo conto di essere un genitore di 53 anni con una figlia di 3 e quindi mi sono ritrovato a pensare: Riuscirò a vedere i miei nipoti e nel caso li riesca a vedere a rapportarmi come fa un nonno e quindi a viziarli, a giocare con loro, a parlarci e raccontargli delle storie, cercando di dare consigli che non verranno sicuramente ascoltati, a spiegargli anche questo buffo movimento di sentimenti che è la vita.

La vita, la mia vita, per come l'ho vissuta , per dove l'ho vissuta, per gli anni che l'ho vissuta , per chi l'ha vissuta con me.

Insomma poter riuscire a comunicare a due generazioni interposte, che poi, di solito, dovrebbe essere il mestiere dei nonni con i nipoti.

Questo mi ha portato a creare un ponte con lo spettacolo precedente, praticamente ricominciando da dove abbiamo finito, ma con una domanda in più.

Per immaginarmi di poter parlare ai miei nipoti, penso sia fondamentale adeguarmi ai tempi, o perlomeno provare ad usare, se non il loro linguaggio perlomeno le loro tecnologie, cosciente che domani comunque saranno vecchie.

Quindi, ho pensato di lasciare un “videomessaggio” che possa spiegare ed eventualmente interagire con i miei possibili futuri nipoti.

E per farlo, l'unico modo che conosco, è farlo davanti ad un pubblico.

PREZZI : POLTRONISSIME € 30.00 - POLATRONE € 25.00 - GALLERIA € 20.00 + COMMISSIONI

Per saperne di più...
GIUSEPPE GIACOBAZZI MARTEDI' 27 MARZO TEATRO ACACIA

TEATRO AUGUSTEO
GIOVEDI' 11 GENNAIO 

TALEQUALEAME...AGAIN

#TaleEQualeAMe…Again
di Gabriele Cirilli, Maria De Luca, Carlo Negri
regia di Gabriele Guidi

di Gabriele Cirilli, Maria De Luca e Carlo Negri Regia di Gabriele Guidi
"La casa nasconde ma non perde" lo diceva nonna Concetta. Ogni pezzettino di vita o ricordo di ognuno di noi è in una soffitta o in una cantina, ma con l'avvento di Internet il nascondiglio viene sostituito da una hashtag dentro il quale puoi conservare le tua emozioni. Gabriele torna in teatro e apre il suo hashtag al suo pubblico proprio sul palcoscenico, l’unico luogo dove l’attore riesce ad essere tale e quale a sé stesso

Per saperne di più...
GABRIELE CIRILLI GIOVEDI' 11 GENNAIO TEATRO AUGUSTEO

25/26 NOVEMBRE h 18.30
TEATRO PALAPARTENOPE NAPOLI

LA PRINCIPESSA SISSI – IL MUSICAL

DI: ALESSANDRO NIDI E CORRADO ABBATI
Dalla collaborazione fra Alessandro Nidi e Corrado Abbati nasce un nuovo musical, una grande opera moderna e popolare, uno spettacolo in grado di affascinare il pubblico di tutte le età.
Si tratta di una riscrittura della nota storia d’amore fra la giovane principessa Elisabetta detta Sissi e Francesco Giuseppe, da cui già in passato furono tratti sia una commedia musicale che i celebri film con Romy Schneider. Melodie romantiche, ma anche danze tradizionali, si alternano ad arie “liriche” e temi di ispirazione popolare a comporre uno spettacolo ricco, vivace e divertente in cui non mancano i colpi di scena o atmosfere degne della più famosa tradizione viennese. Max, duca in Baviera, ha due giovani figlie: Elena, detta Nenè, ed Elisabetta, detta Sissi: la prima viene designata dalla zia Sofia, madre del giovane imperatore d’Austria Francesco Giuseppe, a diventare la sposa di quest’ultimo Francesco Giuseppe, contrariato dagli armeggi materni, non vuole dare il proprio consenso ad occhi chiusi. Sofia organizza un incontro fra Nenè e il figlio in un’isolata località di villeggiatura. Il giovane imperatore è però colpito dalla grazia e dalla bellezza di Sissi, di cui ignora la vera identità, e le dichiara il suo amore. Quando Sissi viene a sapere che il viaggio intrapreso era pianificato per il fidanzamento di Nenè, non esita a rinunciare al suo amore, per non intralciare la gioia della sorella. Ma durante la grande festa nel corso della quale Francesco Giuseppe dovrà annunciare, secondo l’attesa di tutti, il proprio fidanzamento con Nenè, ha luogo la grande sorpresa: l’imperatore dichiara il suo amore a Sissi… Segue un periodo di grande turbamento, risolto alla fine dal fidanzamento di Nenè con un altro bel principe e Sissi, finalmente tranquilla, potrà intraprendere un viaggio trionfale sul Danubio verso il suo sposo, che l’attende per condurla all’altare.
Musical liberamente 
ispirato all’omonimo film 
di Ernst Marischka

SETTORE GOLD € 25.00  - II SETTORE € 20.00 - III SETTORE € 15.00

Per saperne di più...
SISSI Il Musical 25/26 NOVEMBRE PALAPARTENOPE
date sopettacoli

VENERDÌ 15 DICEMBRE 2017 ORE 21.00

TEATRO PALAPARTENOPE

MAGIC SHOW

La NONSOLOEVENTI presenta un nuovo appuntamento per il pubblico campano, un gran galà dedicato all’arte della magia, uno spettacolo che lascerà a bocca aperta il pubblico di tutte le età. 
Sei fra gli artisti italiani visuali più conosciuti all’estero e maestri nel proprio campo si danno appuntamento a Napoli, per uno show magico imperdibile. Mirco Menegatti eseguirà i suoi numeri densi di poesia e stupore. L'abito, l'eleganza, la postura e la visualità sono solo alcuni degli elementi coinvolgenti dei suoi giochi. Colombe e manipolazione in un tourbillon di apparizioni, sparizioni, trasformazioni, vengono sapientemente accompagnati da musica classica. Simona e Carlo Truzzi, i più abili ed esperti a livello internazionale delle ombre create con le mani. Da oltre venti anni hanno rielaborato questa antichissima forma di spettacolo proponendola in chiave estremamente moderna ed avvincente, con la realizzazione di incredibili silhouette che appartengono a personaggi universalmente noti. Usando le loro mani come un esperto musicista farebbe con il suo strumento e danno la sensazione di “suonare la luce”! Alberto Giorgi e Laura sono fra più interessanti esponenti dell'illusionismo europeo, i loro personaggi sembrano uscire dalle pagine di un loro romanzo o da un moderno film di Tim Burton per l'approccio sempre innovativo e visionario. L'eleganza dell'esecuzione e le loro incredibili illusioni incanteranno il pubblico trascinandolo con numeri visuali e avvincenti dall'approccio unico in una fantastica avventura ed esperienza magica. Francesco Scimemi travolgente prestigiatore, comico e attore, i suoi numeri hanno un ritmo velocissimo, una miscela esplosiva tra magia, esilaranti gag e inimitabile follia. Un' atmosfera natalizia renderà lo show ancora più magico! .

PREZZI : I SETTORE € 22.00 / II SETTORE € 17.00 / III SETTORE € 12.00

Per saperne di più...
MAGIC SHOW VENERDI' 15 DICEMBRE PALAPARTENOPE

GIOVEDI' 30 NOVEMBRE

TEATRO PALAPARTENOPE NAPOLI

GIANCARLO GIANNINI in VERSO L’INFINITO E OLTRE LA DRITTA VIA SMARRITA…

Un viaggio in compagnia di Giancarlo Gianni alla scoperta dell’uomo e dei suoi limiti. Vizi e virtù, gioia e dolore, astuzia e follia, sete di conoscenza e fede, amore ed odio. La poliedricità dell’io, le mille sfumature dell’essere umano e i mille volti che l’esistenza può svelare.

Una sfida tra uomo ed esistenza che si snoda attraverso la lettura/interpretazione di celebri brani tratti dai più famosi e conosciuti autori. Uno reading/spettacolo che diventa una cassa di risonanza capace di dare volto e voce ad un interesse mai sopito: la ricerca dell’armonia e della felicità. Partendo dal mondo classico e dall’uomo “dai mille espedienti” Ulisse, passando per l’Inferno di Dante e risalendo la china in compagnia della scienza del Galileo di Brecht, per poi lasciarsi corrompere dal desiderio di immortalità del Faustus di Marlowe, e sorridendo alla pazzia dell’Uno, nessuno e centomila di Pirandello e ancora riflettendo sul potere del riso protagonista di un estratto del Nome della Rosa di Eco e stupendosi per l’attualità e globalizzazione del Montecristo di Dumas, osservando con lucida attenzione il dissacrante libertinaggio del Don Giovanni di Molière, e la consapevole follia del Don Chisciotte del Cervantes per poi abbandonarsi infine alla bellezza del Dorian Grey di Wilde si raggiungeranno gli attimi di impercettibile felicità del Giovane Werther del Goethe…senza mai dimenticare gli affanni che la vita ci procura tra dilemmi, dubbi e ambizioni ben rappresentati da Shakespeare e il potere evocativo di alcuni celebri poeti. 
A guidare il pubblico in questo viaggio alla scoperta delle nostre più celate emozioni un’interprete d’eccezione Giancarlo Giannini. L’attore celebre in tutto il mondo “con il suo corpo inciderà lo spazio e con la voce il silenzio”, diventando il Virgilio del pubblico in pellegrinaggio oltre i limiti e paure umane. Infrangendo le regole, ribellandosi, studiando, l’uomo…supera i propri limiti; alla ricerca di qualcosa di nuovo. Il limite diventa quindi la “condicio sine qua non”, uno spiraglio, per concepire l’Infinito. Noi siamo un’isola chiusa dalla stessa natura entro confini che appaiono immutabili, ma oltre i quali c’è un vasto oceano tempestoso dove grosse nebbie e ghiacciai danno ogni istante l’illusione di nuove terre. Il nostro intelletto sarà condotto da Giannini in un oceano fuori dai limiti che la natura ci ha definito, il desiderio del sapere si smarrirà nel mare della narrazione accompagnati dalla sublime voce dell’attore, dai ritmi melodiosi di un’orchestra composta da 25 elementi e da una serie di immagini realizzate per l’occasione dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Un’esperienza totalizzante che coinvolgerà i sensi e acutizzerà la percezione del nostro essere.

PREZZI : I SETTORE € 25.00 / II SETTORE € 20.00 / III SETTORE € 15.00.

Per saperne di più...
GIANCARLO GIANNINI GIOVEDI' 30 NOVEMBRE

16/17 MARZO ore 21.00

TEATRO PALAPARTENOPE

RAY LA LEGGENDA  

Note degli autori

Nato in una piantagione della Florida, Ray Charles Robinson, soprannominato “The Genius”, divenne cieco all'età di sette anni. Fu spinto a trovare la sua strada nel mondo da una madre coraggiosa ed indipendente, che insistette affinché non dovesse mai avere bisogno di nessuno nonostante la sua condizione di non-vedente. Sin da giovanissimo scoprì di avere una grande passione per la musica ed un talento naturale per il pianoforte. Continuamente in tour, si fece un nome nell'ambiente musicale, sino a diventare famosissimo quando fuse insieme diversi generi come il gospel, il country ed il jazz, creando uno stile unico ed inimitabile.
Ray Charles nella sua vita non si limitò solo a rivoluzionare il modo di fare musica, ma combattè anche contro la segregazione razziale, impegnandosi per il riconoscimento dei diritti dei neri ed aiutando alcuni giovani artisti di colore a farsi strada. Fu sempre al fianco del movimento per i diritti civili insieme al suo amico Martin Luther King, tanto da farsi bandire dallo Stato della Georgia nel 1961 per avere rifiutato di esibirsi in un concerto segregato, cosa molto comune all'epoca; da una parte i bianchi in platea, e dall’altra i neri sugli spalti. Ci sono voluti ben diciotto anni per arrivare al 7 marzo del 1979, quando lo Stato della Georgia finalmente chiese scusa, invitandolo all’Assemblea Generale in una cerimonia a ricordo delle battaglie per i diritti civili. Ray si sedette al pianoforte e cantò la sua famosissima versione di Georgia on my mind, il brano che pochi giorni dopo, il 24 di aprile di quello stesso anno, per volere unanime dell’Assemblea, divenne l’inno ufficiale dello Stato Americano della Georgia.
Nel 2004, la cinematografia statunitense gli ha dedicato un film, Ray, che è valso al protagonista Jamie Foxx l’Oscar come miglior attore.
In questo musical si delinea un ritratto completo dell'artista, mostrando anche aspetti controversi della sua vita, come la dipendenza dall’eroina ed i rapporti burrascosi con le donne, primo fra tutti quello con Margie Hendricks, una delle Raelettes. Ma lo spettacolo Ray - La leggenda è soprattutto il racconto di un uomo che, giunto quasi a fine carriera, sente il bisogno di tirare le somme, ripercorrendo le tappe salienti del proprio percorso esistenziale. E ad aiutarlo a rivivere esperienze felici e dolorose, attraverso una sorta di sogno a occhi aperti, sono le apparizioni di sua madre e dello stesso protagonista da giovane. È solo facendo un lucido cammino dentro se stesso che Ray potrà riuscire ad arrivare alla consapevolezza che il mondo, nonostante le difficoltà che si incontrano lungo il cammino, è davvero un bel posto.
Al centro del palco una grande orchestra, 3 cantanti coriste, 2 attori cantanti e Ronnie Jones nei panni di Ray Charles.
La sua musica non ha bisogno di presentazioni. Basta chiudere gli occhi e... lasciarsi trasportare. 

PREZZI: I SETTORE € 40.00 / II SETTORE € 34.50 / III SETTORE € 28.50

Per saperne di più...
RAY LA LEGGENDA 16/17 MARZO PALAPARTENOPE
DATE:

TEATRO AUGUSTEO NAPOLI

DAL 22 DICEMBRE

ITALIANO DI NAPOLI

Ideato da Sal Da Vinci

Regia: Alessandro Siani

Scritto da: Alessandro Siani e Sal Da Vinci

Coreografie: Marcello e Momo Sacchetta

Cast: Sal Da Vinci, Lorena Cacciatore,

Lello Radice, Davide Marotta

Corpo di ballo: composto da 8 ballerini

Band: composta da 6 musicisti in scena

Disegno luci: Francesco Adinolfi

Scene: Roberto Crea

Scenotecnica: Fratelli Giustiniani

Ideazione costumi: Claudia Tortora

Progettazione costumi: Daniela Antoci

Sartoria: Romeo Gigli Plus

Make Up: Kriss Barone

Produzione: Cose Production

“ITALIANO DI NAPOLI” è il nome di questa nuova commedia musicale di Sal Da Vinci:

una riflessione sulla nostra identità di napoletani, di italiani, di cittadini della Repubblica dei Sentimenti. Che poi in fondo, nei sentimenti la sua canzone ha sempre abitato, proprio lì, tra passione e sentimento.

Affiancato da una variegata compagnia fatta di attori, fantasisti, acrobati, un trascinante corpo di ballo e un'orchestra dal vivo composta da 6 elementi, Sal racconta la sua versione dei fatti: fra i brani dell’ultimo album dal titolo “NON SI FANNO PRIGIONIERI” che esplorerà i temi a lui più cari da un punto di vista nuovo, frutto anche della partecipazione e collaborazione con i più grandi Autori della canzone italiana, tra i quali spicca il grande Renato Zero, con cui Sal ha condiviso molti brani dell'album ed un emozionante duetto, l'artista racconta il suo punto di vista sul sentimento attraverso i grandi pezzi della sua produzione musicale, senza tralasciare sorprendenti incursioni nel repertorio della musica italiana e della canzone napoletana. Ogni passaggio è lo spunto per una riflessione, un aneddoto, uno sketch. Ogni canzone è la tessera di un affascinante puzzle che diventa l'essenza della nostra anima, dei nostri pensieri, delle nostre emozioni.

Uno spettacolo che diverte grazie ai guizzi comici di Davide Marotta e Lello Radice, affascina con la talentuosa Lorena Cacciatore, commuove e fa riflettere.

Un viaggio suggestivo e incantato che, grazie alla prodigiosa voce di Sal Da Vinci fa vibrare, ancora una volta, le corde del cuore.

Per saperne di più...
SAL DA VINCI UN ITALIANODINAPOLI TEATRO AUGUSTEO
Date:

TEATRO AUGUSTEO

GIOVEDI' 11 GENNAIO 

TALEQUALEAME...AGAIN

#TaleEQualeAMe…Again
di Gabriele Cirilli, Maria De Luca, Carlo Negri
regia di Gabriele Guidi

di Gabriele Cirilli, Maria De Luca e Carlo Negri Regia di Gabriele Guidi
"La casa nasconde ma non perde" lo diceva nonna Concetta. Ogni pezzettino di vita o ricordo di ognuno di noi è in una soffitta o in una cantina, ma con l'avvento di Internet il nascondiglio viene sostituito da una hashtag dentro il quale puoi conservare le tua emozioni. Gabriele torna in teatro e apre il suo hashtag al suo pubblico proprio sul palcoscenico, l’unico luogo dove l’attore riesce ad essere tale e quale a sé stesso.

PREZZI: POLTRONA € 25.00 - GALLERIA € 15.00

Per saperne di più...
GABRIELE CIRILLI GIOVEDI' 11 GENNAIO TEATRO AUGUSTEO