Spettacoli , Eventi

dal 19 Giugno al 4 Settembre 2021
E come ogni estate l’anfiteatro romano si trasformerà nel più grande teatro lirico all’aperto al mondo (circa 10.000 posti).Una stagione che vedrà presenti i titoli, le date e i cast stellari originariamente previsti, a partire dal ritorno tanto atteso di Riccardo Muti dopo 41 anni dalla sua unica presenza sul podio areniano.
Le opere in programma nel 2021 sono:
– Turandot di Giacomo Puccini e Franco Alfano.
– La Traviata, Aida, Nabucco di Giuseppe Verdi.
– Cavalleria Rusticana/Pagliacci di Pietro Mascagni.
In programma alcune serate speciali:
– 30 luglio, Domingo Opera Night, Plácido Domingo
– 3 agosto, Roberto Bolle and Friends
– 22 agosto, Gala IX Sinfonia di Beethoven


DINNER IN THE SKY
Dal 2 al 6 giugno a Napoli Mostra D'oltremare  e dal 10 al 13 Giugno a Caserta Belvedere San Leucio , arriva il ristorante ad alta quota più famoso del mondo: aperitivi, cene stellate, breakfast e vertigini di gusto. Dinner in the Sky, il ristorante sospeso tra cielo e terra, a 50 metri di altezza, Selezionato da Forbes come “il ristorante più insolito del pianeta”, arriva in città dopo Dubai, Londra e Las Vegas. Dal mattino fino a sera si potrà prenotare la propria esperienza a bordo: dalla prima colazione al caffè del pomeriggio; dal pranzo all’aperitivo, dall’happy hour alla cena  gourmet.

18/05/2021 ore 19.00 19/05/2021 ore 19.00 20/05/2021 ore 18.00 21/05/2021 ore 19.00 22/05/2021 ore 19.00 23/05/2021 ore 18.00

TEATRO MERCADANTE

SPACCIATORE  una sceneggiata
di Andrej Longo e Pierpaolo Sepe  drammaturgia Andrej Longo
regia Pierpaolo Sepe
con Mariachiara Basso, Ivan Castiglione, Riccardo Ciccarelli, Roberto Del Gaudio, Daniela Ioia, Stefano Miglio, Daniele Vicorito
musiche e canzoni Francesco Forni  scene Francesco Ghisu
luci Luigi Biondi  costumi Gianluca Falaschi
aiuto regia Valia La Rocca


Sergey Prokof'ev/ALEXANDR NEVSKIJ  Piazza del Plebiscito
Mercoledì 7 luglio 2021, h 21.00

Direttore | Juraj Valčuha

Maestro del Coro | Josè Luis Basso 

Programma
Aram Il'ič Chačaturjan, Suite n.2  da Spartacus
Sergej Prokof’ev, Aleksandr Nevskij 

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Giuseppe Verdi /IL TROVATORE  Piazza del Plebiscito
Giovedì 15 luglio 2021, ore 20.15
Sabato 17 luglio 2021, ore 20.15

Dramma lirico in quattro parti
Libretto di Salvadore Cammarano tratto dal dramma El Trovador di Antonio Garcìa Gutiérrez.

Direttore | Marco Armiliato
Maestro del Coro | José Luis Basso

Interpreti
Il Conte di Luna| Luca Salsi Leonora | Anna Netrebko
Azucena | Anita Rachvelishvili Manrico | Yusif Eyvazov
Ferrando | Andrea Mastroni Ines | Vittoriana De Amicis
Ruiz | Gabriele Mangione

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Esecuzione in forma di concerto


Georges Bizet /CARMEN  Piazza del Plebiscito
Venerdì 25 giugno 2021, ore 20.15 Domenica 27 giugno 2021, ore 20.15

Opéra-comique in quattro atti
su libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy ispirato alla novella omonima di Prosper Mérimée  Direttore | Dan Ettinger  Maestro del Coro | Josè Luis Basso

Direttore del Coro di Voci Bianche | Stefania Rinaldi 

Interpreti
Carmen | Elīna Garanča Don José | Jean-François Borras
Escamillo | Mattia Olivieri Moralès | Daniele Terenzi
Zuniga | Gabriele Sagona Micaëla | Selene Zanetti
Mercédès | Aurora Faggioli Frasquita | Mariam Battistelli
Dancairo | Michele Patti  Remendado | Filippo Adami 

Orchestra, Coro e Balletto del Teatro di San Carlo con la partecipazione del Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo 

Esecuzione in forma di concerto

DA PETIPA A NUREYEV  Piazza del Plebiscito
Domenica 4 luglio 2021, ore 20.15

spettacolo a cura di Clotilde Vayer , Direttore del Balletto del Teatro di San Carlo
Programma
Estratti da La Bella Addormentata di Pëtr Il'ič Čajkovskij, coreografia di Marius Petipa
Atto II da Lago dei Cigni di Pëtr Il'ič Čajkovskij, coreografia di Rudolf Nureyev

Balletto del Teatro di San Carlo 
Musiche su nastro


POMPEII THEATRUM MUNDI
RASSEGNA DI DRAMMATURGIA ANTICA – QUARTA EDIZIONE
24 GIUGNO > 25 LUGLIO 2021

«Mai come questa volta tornare a teatro segna un possibile ritorno alla vita. Mai come adesso il teatro è il luogo cui è delegata la possibilità di raccontare le mutazioni di cui non siamo ancora consapevoli, e Pompei è lì a testimoniare, emblematicamente, in ogni sua singola pietra, l’istante cruciale, il prima e il dopo della nostra storia di uomini».
Roberto Andò

Ritorna dal 24 giugno al 25 luglio al Teatro Grande del Parco Archeologico di Pompei, POMPEII THEATRUM MUNDI, la rassegna estiva del Teatro di Napoli – Teatro Nazionale con il Parco Archeologico di Pompei in collaborazione con Fondazione Campania dei Festival – Campania Teatro Festival.  


Martedi' 1 Marzo 2022

Maurizio Battista in "30 anni e non li dimostra”

Teatro Augusteo Napoli

Maurizio Battista con questo spettacolo coglie l’occasione di ripercorrere i suoi trent’anni di carriera, rivivendo l’Italia degli ultimi decenni, con i suoi vizi, le sue virtù e le sue mode. Musica, giochi, tecnologie, rapporti personali e mille altre situazioni della nostra vita hanno subito dei cambiamenti epocali. Maurizio con la sua arguzia cercherà di capire se la nostra società si sia involuta o evoluta. Sarà uno spettacolo in cui i suoi ricordi personali si fonderanno con quelli di tutti, evocando situazioni ed esperienze che ci hanno portato a oggi, con tanto divertimento.

CAMPANIA TEATRO FESTIVAL 2021
Quattordicesima edizione – dal 12 giugno all’11 luglio

159 eventi per un mese di programmazione in luoghi all’aperto e in totale sicurezza.
10 sezioni, 70 debutti assoluti e 3 nazionali
Anteprima il 19 marzo con il Maestro Riccardo Muti al teatro Mercadante.
A settembre spazio alla sezione Danza e a quella Internazionale con gli spettacoli della regista argentina Marina Otero, del coreografo greco Dimitris Papaioannou e del regista svizzero Cristoph Marthaler.

Stesso slogan, nuovo Festival. Stesso slogan, Il teatro rinasce con te, perché a distanza di un anno la vera rinascita del settore teatrale appartiene ancora alla categoria degli annunci e dei buoni propositi. Nuovo Festival perché questa edizione 2021, la quinta diretta da Ruggero Cappuccio, passerà alla storia per essere quella dove il Napoli Teatro Festival diventa il Campania Teatro Festival.


7 giugno Verona, Arena / dal 21 settembre Milano, Teatro degli Arcimboldi / dal 1 ottobre Roma, Teatro Brancaccio dal 21 ottobre Bari, Teatro Team / dal 28 ottobre Torino, Teatro Alfieri / dal 3 novembre Firenze, Teatro Verdi / 9 novembre Sanremo, Teatro Ariston / 12 novembre Bassano del Grappa, Palabassano2 / 19/20 novembre Pesaro, Vitrifrigo / 28 novembre Montecatini, Teatro Verdi / 6/7 dicembre Bologna, Teatro Europauditorium

Enrico Brignano " Un Ora sola vi vorrei"

“Ruit hora”, dicevano i latini. “Il tempo fugge”, facciamo eco noi oggi. Che poi, che c'avrà da fare il tempo, con tutta questa fretta? E come mai, se il tempo va così veloce, quando stiamo al semaforo non passa mai?
“L’attesa del piacere è essa stessa piacere”, sosteneva Oscar Wilde. In effetti, Oscar ha ragione. Perché quando sei sotto al sole alla fermata dell'autobus, ti fanno male i piedi, non ci sono panchine, è ora di pranzo e non hai neanche un pacchetto di crackers… e tornare a casa sarebbe essa stessa un piacere… lì l'attesa del piacere… per piacere… si capisce che è un piacere, no? Mi sa che le teorie di Oscar Wilde vanno un po’ riviste…A spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo. Sì, un’ora e mezza. Ma il titolo dice “un’ora sola”. E la mezz’ora accademica non ce la mettiamo? E poi c’è il condizionale “vi vorrei”, che indica un desiderio non una realtà. O magari Brignano riuscirà magicamente, insieme al suo pubblico, a fermare anche il tempo?


dal 12 al 24 ottobre 2021
ROCKY HORROR SHOW

Teatro degli Arcimboldi  Milano
In attesa di poter riaprire le porte del Teatro degli Arcimboldi alla consueta attività teatrale, Show Bees regala al pubblico italiano due settimane di repliche, in versione originale, di quello che universalmente è riconosciuto come uno degli spettacoli più amati e applauditi al mondo. Dal 1973, The Rocky Horror Show ha sedotto con la sua trasgressività intere generazioni di spettatori, conquistando anche i benpensanti più integerrimi e trasformandoli in devoti fan con corsetto e calze a rete. Dopo oltre 40 anni, la meravigliosa creatura di Richard O’Brien non smette di travolgere, coinvolgere, sovvertire le regole. Ha viaggiato in più di 30 paesi, è stata tradotta in più di 20 lingue e torna ora in tour con la regia di Christopher Luscombe.
Migliaia di appassionati hanno creato fan club, guardano il film centinaia di volte, travestendosi e partecipando sempre attivamente allo spettacolo (come richiesto dalla filosofia del “Rocky Horror Show”).
Ed è così che il Rocky, proprio per l’entusiasmo e la partecipazione del suo pubblico, ogni sera si trasforma in un grande non-stop party fatto di quei successi senza tempo da cui ognuno, almeno una volta, si è lasciato trascinare come “Sweet Transvestite”, “Damn it Janet” e “Time Warp”.

SABATO 5 FEBBRAIO 2022
QUEEN AT OPERA

Napoli, Teatro Palapartenope

POLTRONISSIMA VIP € 74.00 / POLTRONISSIMA € 57.00 / POLTRONA€ 45.60 / II POLTRONA € 34.20 / TRIBUNA € 22.80

Queen at the Opera è il primo e unico concerto/show interamente basato sulle musiche dei Queen in un’inedita veste rock-sinfonica. Il pubblico potrà rivivere emozioni uniche attraverso brani che hanno fatto la storia della musica mondiale, classici senza tempo riproposti con la straordinaria potenza sonora di un’orchestra sinfonica e una rock band dirette da Piero Gallo e le incredibili voci di Luca Marconi, Alessandro Marchi, Valentina Ferrari e Giada Maragno.