Teatro Augusteo




TEATRO AUGUSTEO  Piazzetta Duca D'Aosta  , 263  Tel. 081414243.


DAL 16 FEBBRAIO DIRTY DANCING

Regia di Federico Bellone
Un concentrato di romanticismo, sensualità e musiche travolgenti. Fedele trasposizione teatrale del film ambientato in una lontana estate degli anni ’60, Dirty Dancing il Musical (The Classic Story on Stage) racconta il magico e movimentato incontro tra la giovane Baby Houseman e il fascinoso maestro di ballo Johnny Castle. Nella tipica atmosfera festosa del villaggio turistico nasce la loro storia d’amore, accompagnata da musiche
indimenticabili e balli ad altissima carica s e n s u a l e . G r a z i e a S h o w B e e s, l’intramontabile storia d’amore tra Baby e Johnny continuerà ad appassionare i moltissimi fan in un lungo tour italiano che la vedrà calcare le scene dei più importanti palcoscenici nazionali. L’adattamento del giovane e talentuoso regista italiano ha incontrato il favore della critica, inducendo i produttori del format originale inglese ad assumere la regia italiana quale Regia Ufficiale dello spettacolo internazionale. I dialoghi dell’adattamento italiano sono stati tradotti da Alice Mistroni, mentre le canzoni sono cantate dal vivo in lingua originale, sulle basi.

PLATEA € 15.00 - GALLERIA € 10.00


LUNEDI' 26  FEBBRAIO BRUNORI a Teatro - Canzoni e monologhi 

Brunori torna in concerto con il tour teatrale 

PREZZI: POLTRONISSIMA € 40.25 - POLTRONA € 34.50 - GALLERIA € 25.30


MARTEDI' 27 FEBBRAIO FRANCESCA MARINI e MASSIMO MASIELLO " Verso il mito Edith Piaff " 

Quella di Edith Piaf è stata una figura che più volte è stata richiamata attraverso il teatro, il cinema, la tv ed ovviamente la musica. Molto è stato detto di questa straordinaria artista, soprattutto sul lato professionale: un’ugola d’oro che ha fatto emozionare tutti e che ancora oggi fa da sottofondo alla storia di molti, ma poco è stata trattata, invece, la vita privata della cantante. Gianmarco Cesario ed Antonio Mocciola hanno deciso di andare a fondo e riscoprire, in una nuova chiave, questa grande voce con “Verso il mito”, in scena a Napoli al Teatro Totò per la regia di Gaetano Liguori. Sul palco Francesca Marini e Massimo Masiello: la prima nei panni della grande etoile, pronta a far sognare il pubblico con la sua bellissima voce, il secondo nelle vesti degli uomini che la donna ha incontrato nella sua vita, ricordando anche quelli di Marcel Cardan, un asso dello sport che probabilmente può fregiarsi di essere stato l’unico amore della Piaf a non averla “sfruttata” per correre verso il successo. Tra le note delle più magiche canzoni della piccola grande diva e dei suoi illustri amori, musicate da Lino Cannavacciuolo, e un racconto interessante e ben costruito, “Verso il mito” offre la possibilità di osservare sotto un’inedita luce un’artista che scopriamo donna.

POLTRONA € 15.00 - GALLERIA € 10.00


MERCOLEDI' 28 FEBBRAIO  LUCIO INCONTRA LUCIO 

La vita, la storia e le canzoni di LUCIO DALLA e LUCIO BATTISTI

scritto da Liberato Santarpino

con SEBASTIANO SOMMA

regia di Sebastiano Somma

Uno spettacolo che racconta i successi e i lati più intimi di due tra i più grandi cantanti ed autori nella storia della musica italiana: Lucio Dalla e Lucio Battisti, due artisti per molti aspetti diversi ma accomunati da una sconfinata passione per la musica e nati curiosamente a poche ore di distanza, rispettivamente il 4 e il 5 marzo 1943.

Protagonista dello spettacolo l’attore Sebastiano Somma, regista ed interprete, in particolare, per entrambi i musicisti dei loro lati meno artistici e più umani. Ad accompagnarlo il Martucci Vocal Ensemble, accompagnato da un quintetto jazz capitanato da Sandro Deidda al sax e Guglielmo Guglielmi al pianoforte.

Due musicisti che hanno rinnovato profondamente la canzone italiana, influenzando inevitabilmente tutti coloro che sono venuti dopo. Battisti lo ha fatto in modo più personale, scegliendo di non apparire sulle scene per diversi anni, evitando i concerti e formando con Mogol (autore dei testi di gran parte delle sue canzoni) un sodalizio che resterà nella storia della musica italiana; Dalla, autore estroso capace di scrivere testi eccezionali, è stato meno solitario, ha duettato con i più grandi cantanti italiani e internazionali ed ha fatto conoscere (insieme a Morandi, Guccini ed altri) la sua Bologna nel mondo, dando vita ad un filone cantautorale che oggi rivive in artisti come Cesare Cremonini e Samuele Bersani.

“Lucio incontra Lucio” è uno spettacolo in cui si immagina un incontro di anime ed arte che purtroppo non è mai avvenuto: Dalla infatti chiese a Battisti negli anni ottanta di lavorare insieme ad una tournée e ad un disco, ma Battisti rifiutò. Dopo oltre trent’anni da quel giorno Sebastiano Somma tenta di mettere sul palco quell’incontro artistico, immaginando come sarebbe potuto essere: “Lucio incontra Lucio” ripropone i successi che hanno segnato un’epoca ed offre al pubblico un doppio ed accurato ritratto dei due, da cui emergono affinità e differenze.

PREZZI : POLTRONA € 20.00 / GALLERIA € 12.00


DAL 2 MARZO NO GRAZIE , IL CAFFE' MI RENDE NERVOSO

con PAOLO CAIAZZO

Regia di Lello Arena
Paolo Caiazzo, amato dal pubblico per la sua bravura e per il suo spirito sempre i n t e l l i g e n t e , q u e s t ’ a n n o a r r i v a s u l palcoscenico dell’Augusteo nei panni di Michele Giuffrida, prigioniero a Poggioreale, protagonista del sequel, scritto da Lello Arena, del famoso film del 1982, con protagonisti Massimo Troisi e Lello Arena. Il Commissario e il Giudice lo hanno accusato di aver ucciso Massimo Troisi e James Senese...durante il primo (e unico) Festival Nuova Napoli. La gente crede che si tratti del terribile Funiculì Funiculà, il micidiale serial killer la cui minaccia preferita era "o ciuccio è ferito, ma nun è muorto". Altre sorprese arriveranno dal modo nuovo e insolito di utilizzare lo spazio teatrale.PREZZI : POLTRONA € 35.00 - GALLERIA € 25.00



LUNEDI' 12 MARZO 

LEVANTE "CAOS IN EUROPA TOUR 2018"

Dopo un anno straordinario all’insegna del successo dell’ultimo la-voro discografico “Nel caos di stanze stupefacenti”, del suo primo romanzo “Se non ti vedo non esisti” (Rizzoli), due tour da tutto esaurito e il debutto televisivo a X Factor, la cantautrice torna dal vivo in tour nel 2018 con un nuovo spettacolo.
Con “Caos in Europa tour 2018” Levante porterà all’estero un concerto più rock, adatto ai locali che la ospiteranno.
Da febbraio 2018 Levante torna in Italia con uno spettacolo più rac-colto, più adatto all’atmosfera elegante dei teatri.
“Caos in teatro tour 2018” sarà un tour con appuntamenti nei principali teatri italiani; i brani dell’artista proposti dal vivo avranno ar-rangiamenti del tutto inediti.

PREZZI : POLTRONISSIMA € 35.00 - POLTRONA € 30.00 - GALLERIA € 25.00


MARTEDI' 13 MARZO

PFM " Emotional Tattoos"

FRANZ DI CIOCCIO voce e batteria
PATRICK DJIVAS basso
LUCIO FABBRI violino, tastiere e chitarra
MARCO SFOGLI chitarra
ALESSANDRO SCAGLIONE tastiere
ALBERTO BRAVIN voce, tastiere, chitarra
ROBERTO GUALDI seconda batteria

PREZZI: POLTRONISSIMA € 46.00 / POLTRONA € 35.00   / GALLERIA € 29.00


Vi informiamo che lo spettacolo PETER PAN previsto dal 16 Marzo  viene sostituito con SINFONIA IN SAL MAGGIORE con SAL DA VINCI

Grande attesa per la nuova edizione di Peter Pan - il Musical, che festeggia nel 2017 undici anni dal suo primo debutto. Lo spettacolo, che ha affascinato migliaia di spettatori, è stato insignito di prestigiosi premi come il Premio Gassman, il Biglietto d’Oro Agis 2006/2007 e 2007/2008. Questa volta Peter Pan vestirà un nuovo abito, quello di Sal da Vinci, uno straordinario interprete sicale che renderà ancora più magico il viaggio nel mondo fantastico dell’isola che non c’è.
Lo spettacolo, prodotto da Cose Production, si avvale come sempre di una grande produzione con un cast formato da 20 perfomer in scena, diretti dal regista Maurizio Colombi che, insieme, animano un mondo magico arricchito di effetti speciali come il volo di Peter, le apparizioni di Trilli, gli immancabili duelli con Capitan Uncino e i suoi pirati, il simpatico Spugna, la vivace compagnia dei Bimbi Sperduti, Giglio Tigrato e il sinistro ticchettio dell’astuto Coccodrillo.
Una grande novità sarà il ruolo che interpreterà Sal da Vinci! Vestirà i panni di Uncino, il canta strorie o il Signor Darling? Questo dipenderà dalle sorprese inserite nella trama dello spettacolo, che offriranno nuovi spunti d’introspezione nei personaggi principali rendendo ancora più coinvolgente lo spettacolo.


DAL 26 MARZO  SAL DA VINCI 

 Casa sua è il palcoscenico.

Sal Da Vinci si è esibito in pubblico per la prima volta ad appena sei anni. Il suo debutto nel mondo della musica nel 1976. Da quel momento in poi tanti successi tra dischi e rappresentazioni teatri, tra le quali ricordiamo: “C'era una volta… Scugnizzi”; “Il mercante di stelle”; “Stelle a metà”; “Italiano di Napoli


MERCOLEDI' 4 APRILE

C A R A V A G G I O Uno spettacolo di e con  VITTORIO SGARBI 

Musiche composte da Valentino Corvino (violino, elettronica)
Immagini elaborate da Tommaso Arosio (scenografia e video)
Regia e luci di Angelo Generali

"Caravaggio è doppiamente contemporaneo. È contemporaneo perché c'è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l'importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l'Ottocento a capire Caravaggio, ma il nostro Novecento. Caravaggio viene riscoperto in un'epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E questo garantisce un'attualizzazione, un'interpretazione di artisti che non sono più del Quattrocento, del Cinquecento e del Seicento ma appartengono al tempo che li capisce, che li interpreta, che li sente contemporanei. Tra questi, nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio." (Vittorio Sgarbi)Vittorio Sgarbi ci condurrà, attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, in uno spettacolo teatrale arricchito dalla musica di Valentino Corvino, e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio. La regia è di Angelo Generali.

POLTRONISSIMA € 34.50 POLTRONA € 29.50 GALLERIA € 23.00


DAL 6 APRILE LA STRANA COPPIA 

con CLAUDIA CARDINALE & OTTAVIA FUSCO

di Neil Simon
Regia di Paquale Squitieri

"La strana coppia" di Neil Simon (nella sua versione al femminile) porterà in scena una vera "strana coppia": Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, i due grandi amori della vita di Squitieri: la sua storica compagna di vita e la sua ultima e attuale moglie. L'amore non separa, unisce! Questo è quanto Squitieri ci avrebbe voluto raccontare nell'affrontare questa insolita prova registica. Ed è quello che,attraverso i suoi appunti di regia, messi in scena dal suo aiuto-regia prediletto, Antonio Mastellone, riuscirà a restituire al pubblico.Olivia Madison conduce un'esistenza solitaria e disillusa da quando si è separata dal marito. Disordinata e approssimativa, vive da sola in un appartamento trasandato, passando i venerdì sera a parlare di sesso, di gossip e a giocare a poker con le amiche Vera, Michi e Silvia. La routine di Olivia viene sconvolta dall'arrivo di Fiorenza, un'amica appena lasciata dal marito che è l'esatto opposto di Olivia: precisa in modo maniacale, ossessionata dall'ordine e dalla pulizia, piena di allergie e di tic, e incapace di rassegnarsi alla fine del proprio matrimonio.

Fiorenza, Olivia. Vera, Silvia e Michi sono amiche. Come tutte le amiche condividono gioie e dolori, sconfitte e vittorie. Quando Fiorenza è costretta a lasciare casa minacciando il suicidio, alla fine della relazione con Sidney, il rifugio più naturale è il gruppo, la comunità delle amiche.

“Se uno si vuol suicidare qual'è il posto migliore per farlo? Con le sue amiche.”
Lì si può dipanare l'elaborazione del lutto, lì il suo dolore può sposare ed essere sposato da quello di Olivia, anche lei separata irrisolta. Lì il suo dolore può guarire ed essere guarito. Attraverso la lente strutturante dell'ironia Simon rappresenta dei piccoli drammi umani, quelli che tutti conosciamo, rendendoli gioiosi e divertenti, pacificandoli con grazia e delicatezza, costruendo cinque piccole eroine, scarsamente significative ma enormemente rappresentative delle nostre nevrosi, delle nostre manie, dei nostri piccoli desideri, dei nostri banali dolori. 

PREZZI : POLTRONA € 35.00 - GALLERIA € 25.00


LUNEDI' 16  APRILE MANNARINO  'L'IMPERO CROLLERA''

Dopo l’uscita del primo album dal vivo 'Apriti Cielo Live', nato sulla scia di un tour da oltre 100mila paganti, dal 23 marzo Mannarino è pronto per ritornare al suo pubblico con 'L'Impero crollerà', un nuovo concept tour. "Qualunque sia il tuo Impero, ovunque si trovi, qualsiasi nome abbia, ci deve essere da qualche parte un suono che lo farà crollare".
Ancora una volta, dopo una tournée legata all’uscita di un album, il cantautore romano si ritaglia uno spazio live di sperimentazione. 'L’Impero crollerà' nasce proprio da questa esigenza. Mannarino, artista eclettico e sempre desideroso di sfidarsi, ha pensato questa volta ad una dimensione più intima per offrire uno spettacolo inedito al pubblico che continua a seguire la sua evoluzione.
La parola impero è presente in varie canzoni. È un simbolo ma anche una metafora; è anche quel luogo immaginario, distopico che fa da sfondo a molte delle sue storie e ora questo tour ne aprirà le porte per farci entrare dentro ognuno di noi, sentirne i suoni e le voci. E forse, chissà, porsi magari i nuove domande.

PREZZI: POLTRONISSIMA € 48.30 / POLTRONA € 42.55 / GALLERIA € 36.80


DAL 20 APRILE VIKTOR  E  VIKTORIA

con VERONICA PIVETTI

Regia di Emanuele Gamba
Liberamente ispirata all'omonimo film di Reinhold Schunzel Versione di Giovanna Gra Veronica Pivetti si cimenta nell’insolito doppio ruolo di Viktor/Viktoria, nato sul grande schermo e per la prima volta sulle scene italiane nella sua versione originale. Il mondo dello spettacolo non è sempre scintillante, e, quando la crisi colpisce, anche gli artisti devono aguzzare l’ingegno. Ecco allora che Viktoria, talentuosa cantante disoccupata, si finge Viktor e conquista le platee... ma il suo fascino androgino scatenerà presto curiosità e sospetti. Tra battute di spirito e divertenti equivoci si legge la critica ad una società bigotta e superficiale sempre pronta a giudicare dalle apparenze.
Viktoria Weber, intraprendente soprano, che annaspa alla disperata ricerca di una scrittura per arrivare a fine mese, incontra Viktor, attore e cantante che, all’occasione, può diventare ballerina en travesti. Del resto, cosa non si fa per vivere? Sotto la stella della miseria possono consumarsi grandi meschinità, ma anche nascere solide amicizie. Questo avviene fra Viktor e Viktoria. Finché un giorno, a causa delle gelide giornate berlinesi, alle soglie di un provino che potrebbe essere la svolta, Viktor si ammala: e così Viktoria, vestiti i panni dell’amico, decide che andrà al suo posto a sfidare la sorte. Dal suo letto di dolore Viktor insegna all’amica tutti gli escamotages possibili, e al provino Viktoria sfonda riscuotendo un gran successo. Anche Viktor è incantato e, tornando a casa, i due hanno l’illuminazione. “Non un uomo, ma il più grande en travesti che Berlino abbia mai visto”.

PREZZI : POLTRONA € 35.00 - GALLERIA € 25.00


GIOVEDI' 17 MAGGIO  PIO e AMEDEO   'TUTTO FA BROADWAY''

POLTRONISSIMA € 40.00 - POLTRONA € 36.00 - GALLERIA € 32.00